Lugano, in due aggrediscono e rapinano un tassista. Presi

Versione stampabileVersione PDF
Lugano, in due aggrediscono e rapinano un tassista. Presi
Un 33enne cittadino dell'Angola ed un 23enne cittadino portoghese, il primo dimorante ed il secondo domiciliato nel Luganese, sono stati fermati e poi tratti in arresto per l'aggressione a scopo di rapina da entrambi compiuta intorno alle ore 6.20 di sabato - di oggi l'informativa da fonti congiunte - in viale Stefano Frascini a Lugano, vittima un tassista che nella circostanza era stato raggiunto alla testa da un calcio e privato del portafogli. L'identificazione dei due delinquenti, sulla scorta di informazioni rivelatesi sufficientemente precise, ha avuto luogo in tempi distinti nel corso della stessa giornata: il 33enne è finito nel mirino degli agenti di una pattuglia della Polcom Lugano intorno alle ore 11.30, il 23enne è stato invece rintracciato e posto in condizioni di non nuocere intorno alle ore 14.15 ad opera di agenti della Polcantonale. Parte del bottino è stata recuperata. Rapina l'ipotesi di reato nel “dossier” di cui si sta occupando il procuratore pubblico Moreno Capella.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Ultimi commenti

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry