Lugano, in due aggrediscono e rapinano un tassista. Presi

Versione stampabileVersione PDF
Lugano, in due aggrediscono e rapinano un tassista. Presi
Un 33enne cittadino dell'Angola ed un 23enne cittadino portoghese, il primo dimorante ed il secondo domiciliato nel Luganese, sono stati fermati e poi tratti in arresto per l'aggressione a scopo di rapina da entrambi compiuta intorno alle ore 6.20 di sabato - di oggi l'informativa da fonti congiunte - in viale Stefano Frascini a Lugano, vittima un tassista che nella circostanza era stato raggiunto alla testa da un calcio e privato del portafogli. L'identificazione dei due delinquenti, sulla scorta di informazioni rivelatesi sufficientemente precise, ha avuto luogo in tempi distinti nel corso della stessa giornata: il 33enne è finito nel mirino degli agenti di una pattuglia della Polcom Lugano intorno alle ore 11.30, il 23enne è stato invece rintracciato e posto in condizioni di non nuocere intorno alle ore 14.15 ad opera di agenti della Polcantonale. Parte del bottino è stata recuperata. Rapina l'ipotesi di reato nel “dossier” di cui si sta occupando il procuratore pubblico Moreno Capella.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry