Hockey Lna / Fine dell'idillio, Evgenj Chiriaev saluta l'Ambrì

Versione stampabileVersione PDF
Hockey Lna / Fine dell'idillio, Evgenj Chiriaev saluta l'Ambrì
Utilizzo, sino ad ora, scarso; utilizzo, da ora in poi, nullo. Sventolato ad aprile come un acquisto risolutivo e tale da conferire profondità agli assetti della squadra, il 28enne Evgenj Chiriaev - 178 centimetri per 79 chilogrammi, ruolo centro, in tasca i passaporti di Svizzera ed Ucraina - è da oggi un “ex” dell'Hockey club AmbrìPiotta: diventa infatti carta da macero il biennale sottoscritto con la dirigenza biancoblù, che con buona probabilità si è trovata a prendere nota delle valutazioni di Luca Cereda allenatore dopo un avvio di campionato poco incoraggiante. In effetti minimo, dal tempo dell'arrivo sotto le volte della “Valascia”, l'impiego di Evgenj Chiriaev (non si dimentichi, figlio di quel Valerj difensore ora 54enne e che da difensore ebbe lunga carriera tra Lna e Lnb, rimanendo in attività sino allo scorso anno in Seconda lega) nelle rotazioni della squadra: tre partite in Lega nazionale A, una in Coppa Svizzera, zero punti, sulla falsariga delle statistiche proposte durante l'esperienza della stagione 2009-2010 in maglia Lugano (anche lì, zero punti in 13 incontri). Per il giocatore, ad ogni modo, già garantita la prosecuzione dell'attività: immediato il transito in Lega nazionale B, con i colori dell'Olten che diventa quindi la settima squadra della cadetteria (dopo LaChauxdeFonds, Nazionale svizzera “Under 20” nell'esperimento del torneo 2008-2009, Ajoie, Basilea, Losanna e Redice Martigny) ad accoglierlo nelle sue file.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Ultimi commenti

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry