Roveredo (Canton Grigioni), escursionista trovato cadavere

Versione stampabileVersione PDF
Roveredo (Canton Grigioni), escursionista trovato cadavere
(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 16.35) È stato trovato morto intorno alle ore 0.30 di oggi, nel corso di ricerche compiute da effettivi della Polcantonale Grigioni e con l'appoggio di colleghi della Polcantonale Ticino, il 45enne Massimo Barbieri, escursionista abitante a Minusio e del quale non si avevano notizie dalla serata di ieri. Le ricerche erano state attivate sull'allarme lanciato da alcuni parenti dell'uomo, personaggio assai noto anche per l'impegno nell'àmbito sportivo come giocatore e come tecnico nell'unihockey ticinese e con esperienze anche all'estero; la vettura di proprietà era stata individuata in punto solitamente ben frequentato della Valle Roggiasca, in territorio comunale di Roveredo (Canton Grigioni). Il cadavere del 45enne si trovava in zona impervia non distante; sulla scorta dei primi accertamenti, come confermano fonti della Polcantonale Grigioni, è da presumersi che l'uomo sia scivolato lungo un sentiero e precipitato per oltre 200 metri lungo il pendio. Aperta l'inchiesta di prammatica. Nell'immagine, la zona in cui è stato trovato e recuperato il cadavere.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry