Dall'India una “danza macabra” in doppio appuntamento

Versione stampabileVersione PDF
Dall'India una “danza macabra” in doppio appuntamento
Il nome di Udai Mazumdar (nella foto), compositore ed arrangiatore indiano oltre che suonatore di tabla ben noto al pubblico ticinese, a spiccare tra gli artisti di “Maha Tandava-Danza di morte”, in proposta venerdì 10 novembre al “Cortile” di Lugano (via Boscioro 18, quartiere Viganello) e sabato 11 novembre al “Teatro Paravento” di Locarno (via Cappuccini 8) per le due sole tappe sul territorio nel corso della “tournée” svizzera con un gruppo di musicisti e di professionisti della danza kathak. Organizzazione sotto l'egida dell'associazione “Culturall” di Basilea, esordio giovedì scorso a Berna, spettacoli già proposti a Thun ed a Losanna; in settimana gli appuntamenti a Winterthur, Kreuzlingen e Liestal, indi Lucerna prima della discesa a sud del San Gottardo; conclusione con altri tre eventi tra San Gallo, Eschen (Liechtenstein) e Basilea, dove la “tournée” si esaurirà giovedì 23 novembre. In scena, oltre al citato Udai Mazumdar: Rashmi Raturi (danza kathak), Sadhana Negi (danza kathak), Shyam Kartik Mishra (danza kathak), Suresh Kumar Dubey (canto ed organo), Ralph Tonding (sassofono e bansuri). Inizio spettacoli sempre alle ore 20.30. Per informazioni e prenotazioni: “e-mail” culturallch@gmail.com.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry