Lugano, all'Usi una conferenza nel bicentenario di Francesco de Sanctis

Versione stampabileVersione PDF
Lugano, all'Usi una conferenza nel bicentenario di Francesco de Sanctis
Senza l'esperienza zurighese, un quadriennio (1856-1860) al “Poli” di Zurigo durante il periodo del forzato esilio dalle terre peninsulari (espulso dal Regno delle Due Sicilie, dove era stato arrestato e tenuto in carcere per tre anni, e niente cattedra a Torino, dove si era rifugiato), Francesco Saverio De Sanctis sarebbe stato solo una parte del Francesco Saverio De Sanctis scrittore, critico, letterato e, nell'evo contemporaneo in quanto almeno preceduto da Girolamo Tiraboschi, organizzatore della storiografia letteraria di lingua italiana. A tale figura - nel bicentenario della nascita - ed alle esperienze tra Italia e Svizzera sarà dedicata giovedì 16 novembre una conferenza all'auditorio del “Campus Usi” in Lugano, proposta sotto l'egida dell'“Associazione Carlo Cattaneo” e dell'“Istituto studi italiani” in seno all'ateneo luganese, inizio ore 17.00. Relatori: Emma Giammattei (Uni “Suor Orsola Benincasa” in Napoli), Fernanda Gallo (Usi in Lugano) e Giacomo Jori (Usi in Lugano).
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry