Hockey / Coppa Svizzera, il Poschiavo crolla alla distanza

Versione stampabileVersione PDF
Hockey / Coppa Svizzera, il Poschiavo crolla alla distanza
Oltre 34 minuti da applausi, in resistenza colpo su colpo ad avversaria di categoria superiore; squadra ancora in corsa all'ultima pausa; sciagurato periodo conclusivo, con parziale che - al netto della qualità del collettivo ospite - sta soltanto a testimoniare la diversa condizione fisica. Pesante il fardello con cui il Poschiavo, solo da una settimana alle prese con il campionato di Terza lega gruppo 2 a differenza dell'IllnauEffretikon sul ghiaccio della Seconda lega gruppo 1-est sin da sabato 23 settembre ed in piazza d'onore con “record” di sei vittorie contro una sconfitta, è uscito iersera dalla Coppa Svizzera di hockey 2018-2019, terzo turno preliminare: sul tabellone un impietoso 5-16 che fa a cazzotti con il 3-4 difeso sin sul finire del primo periodo (in goal Tiziano Crameri, Alex Crameri e Giorgio Vecellio, rispettivamente al 6.42, al 14.09 ed al 14.51) e con il 5-6 firmato da Tiziano Crameri con uno strepitoso “shorthanded” al 33.52, in rimorchio al 4-6 di Leonardo Lanfranchi (31.16). Poi, calo fisico e difesa nell'oggettiva impossibilità di contenere le sfuriate dei vari Michael Sommer (cinquina), Carlo Fäh (tripletta) e Justin Wieser (doppietta); alle statistiche anche sette assist (più un goal) di Thomas Korsch. Tutta esperienza, si dirà. Nell'immagine, la formazione del Poschiavo.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry