Cedimento sui farmaceutici, lo “Swiss market index” chiude in flessione

Versione stampabileVersione PDF
Cedimento sui farmaceutici, lo “Swiss market index” chiude in flessione
(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 18.16) Dopo spunti positivi in misura analoga a quello fatto registrare nella seduta precedente, “Swiss market index” della Borsa di Zurigo al saldo in secca flessione a causa soprattutto del cedimento nel comparto farmaceutico (“Roche holding Ag”, meno 1.98 per cento e ruolo da lanterna rossa nel listino); ai riscontri, perdita pari allo 0.42 per cento ed attestazione su quota 9'250.57 punti, pur nella tenuta sommaria del bancario (“Julius Bär Gruppe Ag” capofila, più 0.79 per cento). Dalle altre piazze primarie in Europa: Dax-30 a Francoforte, più 0.36; Ftse-Mib a Milano, più 0.68; Ftse-100 a Londra, meno 0.37. Positivo il passo a New York, con incrementi fra lo 0.35 e lo 0.66 per cento sugli indici di riferimento. In ascesa sino a 117 centesimi di franco il cambio per un euro.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry