Colpo di stiletto / Passa il treno, ed InterNet ti muore sul colpo

Versione stampabileVersione PDF
Colpo di stiletto / Passa il treno, ed InterNet ti muore sul colpo
Adeguata ai tempi (non è un regalo; è una modalità di servizio che rientra nel “pacchetto” di ciò che una stazione ferroviaria dovrebbe essere) la scelta dei vertici Ffs di garantire un accesso libero ad InterNet in vari punti del territorio. Magari non eccezionale la limitazione a 60 minuti, se si considerano le attese forzate sugli ormai cronici ritardi dei convogli sia a breve percorrenza sia a lungo tragitto; magari curioso il fatto che uno si trovi a Bellinzona e sullo schermo compaia la connessione su base Olten; l'offerta in sé, tuttavia, risulta lodevole. Tranne che... tranne che, probabilmente per la collocazione del ripetitore “wireless”, in vari luoghi (prova provata a Bellinzona binario tre ed a Giubiasco binario sei) il segnale crolla e si azzera appena un treno si ferma su specifici binari. Paradosso: le cose funzionano, sulla rete ferroviaria, quando i treni non ci sono...
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry