“Swiss market index” a percussione, chiusura al massimo storico

“Swiss market index” a percussione, chiusura al massimo storico
(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 18.33) Orientato al rialzo sin dall'avvio, in aggiornamento del massimo storico nel corso della mattinata, al nuovo primato sulla chiusura delle contrattazioni lo “Swiss market index” andato al saldo ben oltre la soglia psicologica dei 9'600 punti ovvero a 9'611.61 punti, per un progresso pari allo 0.71 per cento. Listino per forza di cose largamente positivo, “Zürich insurance group Ag” capofila (più 2.46 per cento), reazione ameboide del comparto farmaceutico (“Novartis Ag”, più 1.22; “Roche holding Ag”, più 0.12), sotto la linea il solo valore “Givaudan Sa” (meno 0.18, da precedente perdita intorno alla figura intera). Passo analogo sulle altre piazze primarie in Europa: Dax-30 a Francoforte, più 0.13; Ftse-Mib a Milano, più 0.70; Ftse-100 a Londra, più 0.45; Cac-40 a Parigi, più 0.67; Ibex-35 a Madrid, più 0.27. Ancora in ascesa gli indici di riferimento a New York: Nasdaq, più 0.14; “Dow Jones”, più 0.45. In recupero a 117.2 centesimi di franco il cambio per un euro.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry