Liste elettorali, «no» del Gran Consiglio alle congiunzioni

Versione stampabileVersione PDF
Liste elettorali, «no» del Gran Consiglio alle congiunzioni
Nessun ritorno all'antico, niente cambio delle regole. A maggioranza risicata (43 contro 39), bocciata oggi in Gran Consiglio la reintroduzione delle congiunzioni di liste elettorali a partire dalle Cantonali 2019, come da atto formulato in firma di Lara Filippini (LaDestra) e sostenuto da leghisti e socialisti oltre che dai parlamentari dello schieramento della proponente. Il tema, come si ricorderà, era stato oggetto di altra votazione nella sessione dicembrina del Legislativo, con esito nullo (42 favorevoli, 42 contrari).
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry