Frana di Gurtnellen, lento ritorno alla normalità sulla A2

Frana di Gurtnellen, lento ritorno alla normalità sulla A2
(ULTIMO AGGIORNAMENTO E RIEPILOGO, ORE 19.15) Progressiva riapertura, a partire dalle ore 19.00, del tratto da Airolo a Wassen. Rimossi i detriti ed i veicoli rimasti bloccati. Traffico deviato sulla sola carreggiata nord-sud e con transito ad una corsia per senso di marcia.

(ULTIMO AGGIORNAMENTO E RIEPILOGO, ORE 19.15) In riapertura parziale dalle ore 19.00, come reso noto da fonti della Polcantonale urana, il tratto della A2 in territorio comunale di Gurtnellen-Cortinella dove ieri, intorno alle ore 21.15, una colata di detriti e neve si era abbattuta sulla carreggiata nella sezione compresa tra la galleria “Wilerplanggen” e la galleria “Ripplistal”, investendo un veicolo commerciale con targhe germaniche ed in movimento verso Lucerna ma senza conseguenze per le persone, essendo l'autista uscito per tempo dall'abitacolo. Gran parte della massa - un'autentica serie di valanghe - è stata fortunatamente trattenuta dalle apposite protezioni sovrastanti il sedime dell'autostrada; il flusso di fango si è tuttavia abbattuto su un fronte di circa 50 metri lineari (in stima, volume complessivo intorno ai 400 metri cubici). L'opera di soccorso, attuata da agenti della Polcantonale con l'apporto dei servizi di ambulanza, dei Pompieri di Göschenen-Casinotta e di personale Ustra oltre che di collaboratori del Comune di Göschenen per quanto attinente alla sezione della Cantonale anch'essa interessata dalle frane, è proseguita in modo incessante durante l'intera giornata, con progressivi interventi di sgombero dei detriti e di ripulitura del campo stradale oltre che delle masse sovrastanti la carreggiata; nel tardo pomeriggio la decisione di procedere alla riattivazione del transito su una sola corsia per ciascun senso di marcia nel tratto - lunghezza tre chilometri circa - compreso tra le gallerie “Guetli” e “Wassen”, con utilizzo della carreggiata nord-sud.

Allo stato ultimo degli interventi, 22 persone risultano essere state prelevate dai veicoli fermi in colonna e trasferite in luogo sicuro; rimossi anche gli ultimi mezzi rimasti fermi, ossia sei vetture ed 11 Tir. Resta in ogni caso elevato il rischio di nuovi fenomeni dello stesso genere. Riaperte al traffico la Cantonale tra Andermatt-Orsera e Göschenen-Casinotta e la Cantonale tra Andermatt-Orsera e Hospental; rimangono invece chiuse altre strade di importanza primaria (da Gurtnellen-Cortinella a Wassen frazione Pfaffensprung e da Wassen a Meien in particolare).

pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry