Condanna per abusi sessuali: scappa dal Ticino, preso in Svezia

Condanna per abusi sessuali: scappa dal Ticino, preso in Svezia
Arrestato in Svezia a fine gennaio, come reso noto stamane dalle pagine del “Corriere del Ticino”, il 41enne egiziano finito sotto processo alle Assise criminali di Mendrisio per abusi sessuali su alcune ragazze e che martedì 19 dicembre, nell'imminenza del verdetto di sicura colpevolezza (pena detentiva effettivamente irrogata: quattro anni), si era dileguato dal territorio cantonale. Il soggetto è stato individuato su mandato internazionale di arresto emesso sùbito dopo la condanna per gli atti (ripetuti) ai danni delle figlie della consorte; l'uomo, peccando di superficialità ma anche mostrando un totale disprezzo per la giustizia, si era limitato a raggiungere la nuova fidanzata.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry