Un colpo con l'arma di ordinanza, finanziere suicida al valico del Gaggiolo

Un colpo con l'arma di ordinanza, finanziere suicida al valico del Gaggiolo
Dramma stamane alla caserma della Guardia italiana di finanza in prossimità del valico di Stabio-Gaggiolo: Giuseppe Raimondi, 50 anni l'età, effettivo in servizio alla compagnia ed assegnato alla Squadra comando, si è tolto la vita sparandosi alla testa con l'arma di ordinanza. L'uomo, di grado brigadiere, sposato, due figli, era originario di Favara (provincia di Agrigento). Il fatto di sangue intorno alle ore 7.15 all'interno della struttura di via Lugano, a distanza di poche centinaia di metri dal punto di valico. Inutili i soccorsi portati da alcuni colleghi di Giuseppe Raimondi e, sùbito dopo, da personale sanitario. Nessuna spiegazione, al momento, circa i motivi del gesto.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry