“Radar” mobili a caterve, una ventina solo nel Luganese

“Radar” mobili a caterve, una ventina solo nel Luganese
Si annuncia una settimana da giro di vite e da registratore di cassa ben risonante, sul fronte dei controlli mobili della velocità lungo le strade del Canton Ticino, come da pianificazione a partire da lunedì 12 marzo. Nel Distretto di Lugano oltre il 40 per cento dei “radar” annunciati, segnatamente - valgono le località - a Lugano, Agno, Bioggio, Muzzano, Manno, Sorengo, Ponte Cremenaga, Sessa, Suvino, Castagnola, Molino Nuovo, Cadempino, Mezzovico, Monteceneri, Bioggio, Ruvigliana, Cadro e Gravesano. Altre zone “calde” (per Distretto e località): nel Distretto di Leventina, Lavorgo, Giornico e Bodio; nel Distretto di Bellinzona, Giubiasco, Bellinzona, Claro e Sementina; nel Distretto di Locarno, Vira Gambarogno, Gordola, Golino, Ascona, Brissago, Losone, Locarno, Gerra Piano e Riazzino; nel Distretto di Mendrisio, Morbio Superiore, Seseglio, Genestrerio, Novazzano, Rancate, San Pietro di Stabio e Chiasso.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry