Vicino oriente, Mediterraneo e Islam: all'Usi un ciclo di conferenze

Vicino oriente, Mediterraneo e Islam: all'Usi un ciclo di conferenze
Sotto l'egida della “Mem freethinking platform” e nella sede dell'“Università della Svizzera italiana-Usi” (aula A11 del “Campus” di Lugano, sempre con inizio alle ore 18.30), a partire da questa settimana, un nuovo ciclo di conferenze sulle questioni culturali, politiche, sociali e religiose nella regione Vicino oriente-Mediterraneo. della regione del Medio Oriente Mediterraneo. Il programma: giovedì 15 marzo “L'immagine dell'Islam, dal Corano ai conflitti odierni”, relatrice Silvia Naef (Uni Ginevra); giovedì 22 marzo, “La libertà religiosa tra le due sponde del Mediterraneo. Per un percorso comune”, relatore Alessandro Ferrari (Uninsubria Varese-Como); giovedì 19 aprile, “Gli ulema sunniti, crisi e rinnovamento”, relatore Martino Diez (UniCattolica Milano); mercoledì 25 aprile, “Saudi wahhabism and the dawn of a post-Wahhabi order”, relatore Reinhard Schulze (Uni Berna); lunedì 14 maggio, “La questione dei rifugiati palestinesi in Medio oriente”, relatore Riccardo Bocco (“Graduate institute” di Ginevra); giovedì 17 maggio, “La Russia di Vladimir Putin in Medio oriente e nel Golfo”, relatore Cosimo Risi (già ambasciatore italiano a Berna). Per altre informazioni consultare il sito InterNet all'indirizzo www.usi.ch/en/mem.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry