Allevamento abusivo di cani nel Mendrisiotto, denunciata la titolare

Allevamento abusivo di cani nel Mendrisiotto, denunciata la titolare
Da Zurigo l'informativa, nel Mendrisiotto la verifica dello stato dell'arte e la scoperta: sì, quello è sicuramente un allevamento abusivo di cani. Allevamento, per di più, organizzato all'interno di un'abitazione e negli spazi pertinenti: il che, in presenza di 16 cuccioli e di sei esemplari adulti di dogo argentino oltre che di un chihuahua e di un esemplare adulto di bullterrier, la dice lunga anche sulle condizioni generali in cui gli animali erano detenuti. Una 26enne italiana è stata identificata e denunciata nei giorni scorsi, sulla scorta di controlli condotti e di perquisizioni effettuate da agenti della Polcantonale insieme con specialisti dell'Ufficio del veterinario cantonale, per reati connessi con la presenza di un'attività illecita e che, stando a quanto riferiscono fonti ufficiali, la giovane titolare avrebbe tentato di giustificare come semplice “parcheggio temporaneo” dei cani stessi per trasferimento provvisorio dall'Italia; ad aggravare la posizione della 26enne risultano tuttavia cinque distinte operazioni di vendita dei cuccioli di dogo argentino. Gli addebiti: infrazione all'Ordinanza federale sulle epizoozie, infrazione all'Ordinanza sulla protezione degli animali, infrazione all'Ordinanza concernente l'importazione di animali da compagnia, infrazione all'Ordinanza sul controllo dell'importazione e del transito di animali e di prodotti animali, infine infrazione alla Legge ed al regolamento sui cani.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry