“Notte bianca” a Locarno, il “prequel” è tutto per i più piccoli

“Notte bianca” a Locarno, il “prequel” è tutto per i più piccoli
I tempi di una “Notte bianca”, per tautologia che sconfina nel delapalissianesimo spinto, prendono forma al tramonto, si sostanziano nel buio e si dissolvono all'alba. Non così a Locarno, dove nel programma dell'evento edizione 2018 - sabato 2 giugno l'appuntamento - uno spazio di primaria importanza verrà riservato ai più piccoli con proposte adeguate a loro (ed alle famiglie) ed in orari ovviamente congrui. In concorso con i membri del “Gruppo genitori Locarnese”, programma ora definito con “focus” sul Castello visconteo dove a partire dalle ore 17.30 avranno luogo visite guidate, animazioni ed “atelier” per attività creative e manuali; non mancheranno incontri con raccontastorie, giochi ed un gelato offerto a tutti i partecipanti. Sempre con l'accompagnamento dei familiari anche la possibilità di accedere ad esposizioni (“Casa Rusca”, Castello visconteo, ospedale “La carità”, ex-“Magistrale”) e di assistere ai concerti dei “Lilonfire” e dell'“Ensemble Calliope”. Poi, secondo calendario, l'ora della “Notte bianca” vera e propria.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry