Filo di nota / Niente biglietti in franchi? Problema risolto

Filo di nota / Niente biglietti in franchi? Problema risolto
Se non passando prima allo sportello dell'ufficio cambi (dove c'è, ed è cosa rara, ed è presenza eventuale a trattamento da usura), nelle stazioni ferroviarie italiane non vi è modo di acquistare un biglietto pagando per contanti in franchi svizzeri: cosa che sarebbe anche logica per la linea che da Terni s'inerpica sino all'Aquila e rifluisce su Sulmona fra Umbria ed Abruzzo, non per una Varese-Arcisate-Mendrisio-Stabio o per una Luino-Cadenazzo, quest'ultima in esercizio “ab immemorabili”. Bene, abbiamo la notizia e vi comunichiamo che, almeno per quanto riguarda Luino, il caso è di prossima soluzione: come risulta da un documento di fonte interna alla “Trenord srl”, quella di Luino è tra le 25 biglietterie destinate alla chiusura. Niente biglietteria (in immagine GdT), niente più problema, niente più motivo di polemica...
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry