Riviera, è morto l'11enne schiantatosi nel tuffo da una roccia

Riviera, è morto l'11enne schiantatosi nel tuffo da una roccia
La fiammella della speranza si è spenta: a distanza di 36 ore dall'infortunio occorsogli, è deceduto a causa dei gravi traumi riportati l'11enne che era stato elitrasportato in ospedale a Locarno e da qui a Basilea, per un estremo tentativo di assistenza medica, dopo un tuffo sbagliato nel “Pozzón” della Nàla a Riviera frazione Osogna. La conferma da fonti della Polcantonale. Il ragazzo, cittadino svizzero di origini romande e con domicilio a Sonogno, si trovava in compagnia di alcuni amici ed aveva deciso di tuffarsi da un costone sovrastante lo specchio d'acqua; dall'altezza di sei metri l'impatto con una roccia sottostante.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry