Dal Ticino a Wroclaw la denuncia di “Algún dìa es mañana”

Dal Ticino a Wroclaw la denuncia di “Algún dìa es mañana”
Nuovi traguardi per “Algún dìa es mañana”, produzione ticinese (impronta dell'associazione “Rec” di Lugano con l'apporto della “Fundación Chasquis” di Bogotá, in Colombia) in transito ieri al “Brave”, evento cinematografico in corso a Wroclaw (Polonia). Alla proiezione della pellicola - racconto documentaristico sulla lotta pacifica dei membri di una comunità agricola colombiana per opporsi alle compagnie produttrici di olio di palma - è seguito uno spettacolo-conferenza di denuncia sulle violazioni dei diritti umani, con la presenza dei “Paveros”, contadini-musicisti operanti nel sud del Dipartimento del Bolívar).
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry