Una giornata per ridare (a noi) il lustro del San Gottardo

Una giornata per ridare (a noi) il lustro del San Gottardo
Fissato a giovedì 23 agosto il termine ultimo - sufficiente una “e-mail” all'indirizzo info@nike-kulturerbe.ch; elementi informativi sul sito InterNet www.nike-kulturerbe.ch, dove è presente anche una sezione in lingua italiana - per l'iscrizione alla “Giornata del San Gottardo”, evento in calendario per venerdì 7 settembre e nel contesto delle cosiddette “Giornate europee del patrimonio” edizione 2018. Itinerario dell'appuntamento: da Erstfeld direzione Göschenen e Ticino a bordo di un treno storico, tappa in galleria ad Airolo, ascesa in bus al passo del San Gottardo. Progettualità, nelle intenzioni degli organizzatori: “Far (ri)scoprire il San Gottardo nel ruolo di passo alpino, di crocevia del traffico commerciale e di quello postale e di quello turistico, ma anche e soprattutto porre una domanda, ossia che cosa il San Gottardo significhi oggi per noi”. Nel programma vari interventi da parte di storici ed esperti, una passeggiata culturale condotta da Simonetta Biaggio-Simona (titolare dei Beni culturali al Dipartimento cantonale territorio), saluti da parte di autorità comunali e cantonali (Felix Cavaletti, Beat Jörg, Norman Gobbi e Marco Hürlimann). Iniziativa sotto l'egida di vari enti: “Centro nazionale informazione sul patrimonio culturale-Nike”, “Accademia svizzera sciente umane e sociali-Sagw”, “Associazione storia dell'industria e della tecnica-Vintes”, “Fondazione Dätwyler”, Canton Uri e Canton Ticino.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry