Hockey Lna / Ripartenza in chiaroscuro: Lugano sì, Ambrì no

Hockey Lna / Ripartenza in chiaroscuro: Lugano sì, Ambrì no
Ritorno all'hockey di campionato Lna con alterne sorti per le ticinesi. Primi tre punti sul conto del Lugano: prestazione maiuscola con qualche sofferenza di troppo davanti ai 6'241 della “Resega” di Porza, 41 tiri contro 19 (addirittura 18 contro sei nel primo periodo) per un 3-1 generato da Jani Lajunen (13.32, a cinque-contro-quattro), Julian Walker (28.51) e Maxim Lapierre (solo al 59.08, in “power-play” per effetto della penalità - cambio errato dei grigionesi - ed a porta vuota; ospiti a segno con Inti Pestoni per il provvisorio 1-2 al 36.05. Insufficiente invece, all'AmbrìPiotta, il tambureggiamento durante l'ultimo terzo (17 conclusioni contro otto) per spuntare un risultato utile contro lo Zugo: l'1-2 finale contro lo Zugo non rende giustizia agli uomini di Luca Cereda, in goal con Dominik Kubalik al 31.37 in “power-play” per l'1-1 (in precedenza, al 21.08, a bersaglio Lino Martschini) e vicinissimi al riaggancio in volata (palo di Dominik Kubalik; di Reto Suri la rete vincente degli ospiti al 43.25). Gli altri risultati: BielBienne-ServetteGinevra 3-0 (in immagine, un momento del confronto); FriborgoGottéron-Losanna 1-5; Scl Tigers-RapperswilJona Lakers 5-2; Zsc Lions-Berna 1-2 (al supplementare; goal dello 0-1 per la firma del sopracenerino Daniele Grassi). La classifica: Lugano, Losanna, Scl Tigers, BielBienne, Zugo 3 punti; Berna 2; Zsc Lions 1; Davos, RapperswilJona Lakers, ServetteGinevra, FriborgoGottéron, AmbrìPiotta 0.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry