Dall'Italia per svaligiare bar e negozi: in manette due marocchini

Dall'Italia per svaligiare bar e negozi: in manette due marocchini
Due giovani, 26 e 24 anni rispettivamente, entrambi cittadini del Marocco e con residenza in Italia, sono stati fermati e tratti in arresto poco prima delle ore 11.30 di oggi all'area di servizio Bellinzona-nord lungo la A2, in territorio comunale di Bellinzona frazione Galbisio, nel contesto di attività mirate al controllo degli assi di transito verso sud e, in particolare, della stessa A2. Dal lavoro di indagine svolto a cavallo tra settembre ed ottobre è risultato infatti che i due soggetti, insieme con complici, hanno messo a segno numerosi furti in esercizi pubblici ed in attività commerciali in numerose località del Canton Ticino, specialmente nel Luganese e nel Bellinzonese, ed ancora in vari Cantoni. All'inchiesta hanno collaborato figure di varie realtà istituzionali in Svizzera; il fermo ha avuto luogo su coordinamento tra unità di Polcantonale e Guardie di confine. Materiali di probabile provenienza furtiva sono stati trovati a bordo della vettura su cui i due marocchini stavano viaggiando. In corso di accertamento eventuali responsabilità in altri episodi del genere sull'intero suolo confederale. Il “dossier” è coordinato dal procuratore pubblico Zaccaria Akbas.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry