Bellinzona: “EuroCity” sovraffollato, fatti scendere gli... eccedenti

Bellinzona: “EuroCity” sovraffollato, fatti scendere gli... eccedenti
Pomeriggio non felice per un nutrito gruppo di viaggiatori (contate 40 unità, ad occhio una ventina di più) in attesa alla stazione Ffs di Bellinzona: dopo essere rimasti in attesa al binario 1 ed una volta saliti sull'“EuroCity” numero 20 delle ore 17.13 in direzione Zurigo e con arrivo alle ore 18.51, i passeggeri hanno trovato a bordo un... “tutto esaurito” e, dopo sistemazione provvisoria all'impiedi ossia in modalità sardina nei corridoi, sono stati fatti scendere dal personale in ragione, per l'appunto, dell'indisponibilità di posti. All'origine del disagio, come era peraltro rilevabile dalla pagina InterNet delle Ffs, la modifica nella composizione del convoglio. Per quanto riguarda l'utilizzo del treno, in verità, dalla stessa informativa risultava un grado “elevato” di occupazione, il secondo su una scala di tre (“medio-bassa”, “elevata” e “molto elevata” le opzioni); dal che più d'uno aveva desunto una disponibiilità ancora adeguata alla bisogna. Dopo ripetuti inviti a lasciare i vagoni, i passeggeri... eccedenti hanno accettato di buon grado - ritardo effettivo alla ripartenza: quattro minuti - e, con elvetica pazienza, si sono accomodati in attesa del treno successivo. Dove, a quanto consta, i sedili dovrebbero non mancare...
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry