Borse europee in strappo deciso, anche New York prova a “spingere”

Borse europee in strappo deciso, anche New York prova a “spingere”
(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 18.39) Improvvisamente spumeggiante, sulla concordanza di notizie prettamente interne e di concomitanti dati macroeconomici, l'andamento della Borsa di Zurigo in seduta apertasi invero senza entusiasmi. Lo “Swiss market index” va al saldo su quota 8'794.97 punti, con listino interamente in cifra verde (“Lonza group Ag” il migliore, più 3.64 per cento; “Ubs group Ag” e “Zürich insurance group Ag”, più 0.46, sulla coda) e progresso effettivo pari all'1.64 per cento; denaro su “Roche holding Ag” (più 2.25) e sul lusso. Dalle altre piazze primarie in Europa: Dax-30 a Francoforte, più 1.40; Ftse-Mib a Milano, più 2.23; Ftse-100 a Londra, più 0.43; Cac-40 a Parigi, più 1.53; Ibex-35 a Madrid, più 1.69. Analoghi incrementi a New York, con ascesa fra l'1.37 e l'1.92 per cento sugli indici di ordinario riferimento. Stabile a 114.7 centesimi di franco il cambio per un euro.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry