Cantonali 2019, Ivo Durisch non fa più corsa per i socialisti

Cantonali 2019, Ivo Durisch non fa più corsa per i socialisti
Colpo di scena in casa socialista, dove la compagine in lizza per le Cantonali - sponda Esecutivo - era stata scelta, determinata e nei fatti approvata: Ivo Durisch, 51 anni, luganese per nascita, capogruppo in Gran Consiglio e da molti considerato come l'“outsider” per un piazzamento di rilievo alle spalle di Manuele Bertoli uscente e decisissimo a farsi confermare il seggio, sceglie di rimanere ai “box” e di ritirarsi dalla competizione. All'origine dell'annuncio, secondo nota diffusa dai vertici Ps, esigenze legate allo stato di salute dello stesso Ivo Durisch (ehi, ogni miglior augurio, onorevole) ossia una raccomandazione preventiva a lui giunta dal medico, “considerati soprattutto gli inderogabili impegni parlamentari e professionali”. Morale: dopo consultazione con i membri della “Commissione cerca”, in gioco rientra Danilo Forini, 43 anni, direttore della “ProInfirmis Ticino-Moesano”; ratifica al prossimo congresso, ossia domenica 18 novembre, fatte salve altre sorprese. Con Manuele Bertoli - nella realtà, il candidato unico - e Danilo Forini sono in corsa Fabrizio Sirica (vicepresidente del partito), Amalia Mirante (economista, già municipale a Torricella-Taverne) e Laura Riget (esponente della “Gioventù socialista”, collaboratrice della consigliera nazionale Marina Carobbio ed anzi assai vicina alla famiglia Carobbio medesima).
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry