Hockey / Coppa Svizzera, Lugano estromesso da un “ex”

Hockey / Coppa Svizzera, Lugano estromesso da un “ex”
Per mano di Dario Simion, “ex” sulle cui qualità e sulle cui prospettive fu commesso un errore di valutazione non dappoco, giunge l'eliminazione del Lugano dalla Coppa Svizzera di hockey allo stadio degli ottavi di finale: sconfitta di misura, 3-4 sul tabellone della “Resega” di Porza contro uno Zugo più opportunista che dominante, ma amarissima anche perché giunta nel giorno in cui diventa ufficiale la defezione - per un mese almeno - dell'attaccante Jani Lajunen, fermato dall'appendicite. Stefan Müller scelto come portiere titolare; quanto a Dario Simion, doppietta che si aggiunge ai tre goal siglati in Champions' hockey league ed ai due messi a segno nel campionato di Lega nazionale A. In cronaca: 0.53, Sven Senteler, 0-1 (a cinque-contro-quattro); 1.23, Julian Walker, 1-1; 9.33, Sébastien Reuille, 2-1; 19.43, Dario Simion, 2-2 (a quattro-contro-cinque); 40.55, Carl Klingberg, 2-3 (a cinque-contro-quattro); 44.24, Raffaele Sannitz, 3-3; 55.23, Dario Simion, 3-4. In immagine, un momento del confronto.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry