Rubano un'auto e speronano i poliziotti: tre minorenni nei guai

Rubano un'auto e speronano i poliziotti: tre minorenni nei guai
Forse pensavano di essere nella realtà virtuale di “Grand theft auto”, che è poi un videogioco dalla larga diffusione e la cui finalità primaria consiste nell'improvvisarsi malviventi e quindi di sfuggire ai controlli. Forse: quel che si fosse infilato nelle loro teste è in corso di accertamento, ora che tutti e tre i membri del gruppetto si trovano in stato di fermo con vari addebiti a carico, dal furto d'uso all'impedimento di atti dell'autorità alla grave infrazione alle norme della circolazione stradale. Questo è infatti l'esito della vicenda occorsa poco dopo le ore 3.00 di oggi in territorio comunale di Magliaso, dove un 16enne e due 14enni - tutti indicati da fonte ufficiale come svizzeri domiciliati nella regione - hanno tentato di sfuggire all'intercettazione da parte degli agenti di pattuglia della Polcantonale, dapprima con fuga a forte velocità in direzione dell'abitato di Pura e poi speronando il veicolo delle forze dell'ordine con sterzata improvvisa sulla sinistra, in modo da tentare di evitare il sorpasso ed il blocco. Evidenti i danni materiali alle due auto, fiancata contro fiancata; nessuna conseguenza fisica per le persone; al momento del successivo fermo è emerso che al volante dell'auto si trovava il 16enne.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry