All'Archivio di Stato i fondi fotografici del fu “Giornale del popolo”

All'Archivio di Stato i fondi fotografici del fu “Giornale del popolo”
“Garantire l'integrità e l'adeguata conservazione di un fondo dall'indubbia rilevanza storica e sociale”: tale il principale motivo di interesse che ha condotto l'autorità politica cantonale, per conto dell'Archivio di Stato, ad acquisire il fondo fotografico del defunto quotidiano “Giornale del popolo”, i cui beni residui erano andati ieri all'asta. I documenti, immagini e negativi, coprono in modo continuativo un periodo tra gli Anni '50 ed i giorni nostri e saranno collocati nei prossimi giorni nella sede dell'Archivio di Stato a Bellinzona, dove avranno luogo un intervento di restauro conservativo (laddove necessario) e le attività di accorpamento-inventario, in vista di una futura fruizione da parte del pubblico per tramite del “Catalogo dei fondi fotografici”. L'entità dell'investimento sostenuto non è stata resa nota.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry