Sicurezza sociale, convenzione tra Svizzera e due Paesi dell'ex-Iugoslavia

Sicurezza sociale, convenzione tra Svizzera e due Paesi dell'ex-Iugoslavia
In vigore da domani, martedì 1.o gennaio, le convenzioni di sicurezza sociale tra Svizzera da una parte e Serbia e Montenegro dall'altra. Sul piano del contenuto, gli accordi - che sostituiscono un analogo documento a suo tempo sottoscritto con le autorità della Iugoslavia - corrispondono agli analoghi testi già firmati ed agli “standard” internazionali in materia di coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale. Garantita, in particolare, la parità di trattamento agli assicurati per quanto concerne la previdenza per la vecchiaia e l’invalidità; nel testo viene inoltre disciplinato il versamento delle rendite all’estero. Come in tutte le convenzioni di sicurezza sociale sottoscritte dalle autorità elvetiche negli ultimi anni, prevista una clausola di assistenza reciproca nella lotta agli abusi assicurativi.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry