Hockey Terza lega / Gruppo 1-est: conferma Ascona, riscatto Ceresio

Hockey Terza lega / Gruppo 1-est: conferma Ascona, riscatto Ceresio
Oggettivamente più chiaro, all'esito dell'11.a giornata consumatasi iersera, il quadro nel gruppo 1-est dell'hockey di Terza lega. Nella corsa al primato, carte buone per l'Ascona (4-2 sul ValleVerzasca) con vantaggio siglato da Elia Zoppi (3.11) più tripletta di Giacomo Del Ponte (10.21, 17.08 e 35.00) cui la pattuglia di Moreno Della Santa è riuscita ad opporre solo i provvisori 1-2 (14.53, Davide Bordoli) e 2-4 (57.53, Joe Scolari). A distanza di 24 dalla sconfitta interna (3-4) subita ad opera dello stesso ValleVerzasca in confronto di recupero, Ceresio a mo' di frana del Valegiòn sul coraggioso Nivo giunto in pista con soli nove effettivi di cui quattro in attacco: 13-0, soliti nomi nel ruolo di frombolieri ovvero i triplettisti Andrea Grassi (2.45, 34.04 e 58.07), Sacha von Gunten (8.12, 32.58 e 59.36) ed Alain-Thierry Pasqualino (20.34, 55.30 e 57.30) più contributi di Kevin Schuler (5.34), Luca Molone (9.48), Patrick Frisberg (23.47) e Massimo Piemontesi (47.00). Sulla pista della “Resega”, infine, Cramosina corsaro (6-5) ai danni del Pregassona Redfox: progressione sul 2-0 (0.12, Damiano Piccoli; 1.09, Nicola Sambol) verso il 2-2 (4.54, Marco Della Santa; 11.05, Cristian Gaeta) e poi al 4-2 (12.46, Aaron Azzali; 18.12, Damiano Piccoli sul quarto assist consecutivo di Giuseppe “Joey” Isabella); frazione centrale nel segno dell'equilibrio (23.00, Dario Galasso, 4-3; 34.44, Matthew Pellegrini, 5-3; rigore fallito dagli ospiti al 35.45); ancora Dario Galasso (42.34, 5-4) ed Aaron Azzali (46.27, 6-4) per condurre l'incontro verso la volata. Di Luca Margonar l'ultimo sussulto (54.30), finale incertissimo ma i tre punti vanno ai vallerani. Nell'immagine la classifica.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry