Marcia sul posto, lo “Swiss market index” difende quota 9'000

Marcia sul posto, lo “Swiss market index” difende quota 9'000
(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 18.08) Privo dello spunto propulsivo ed ottimistico con cui si era chiusa la scorsa settimana, ed in riflusso appena sopra la soglia dei 9'000 punti, lo “Swiss market index” della Borsa di Zurigo in giornata dagli scarsi movimenti nell'uno e nell'altro senso e caratterizzato da una prudente penuria di denaro. Contenuta la distanza tra i rebbi della forchetta (“Geberit Ag” il titolo migliore, più 1.94 per cento; “LafargeHolcim limited” il peggiore, meno 1.58) per un dato effettivo a 9'011.41 punti (meno 0.14 per cento) e con due sole, fugaci apparizioni sopra la linea; nessuna tendenza in profilo per comparti, limature centesimali sui pesi massimi difensivi. Dalle altre piazze primarie in Europa: Dax-30 a Francoforte, meno 0.62; Ftse-Mib a Milano, meno 0.35; Ftse-100 a Londra, più 0.03; Cac-40 a Parigi, meno 0.17; Ibex-35 a Madrid, meno 0.17. Borsa di New York chiusa per il “Martin Luther King day”. Euro scambiato a 113.3-113.4 centesimi di franco.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry