Hockey Lna / FriborgoGottéron, un suicidio che sa di “play-out”

Hockey Lna / FriborgoGottéron, un suicidio che sa di “play-out”
Regalo dalle proporzioni sesquipedali ad AmbrìPiotta e Lugano, questo pomeriggio, dal posticipo della 28.a giornata nell'hockey di Lega nazionale A, turno sviluppatosi in larga misura iersera: il FriborgoGottéron, sulla linea al pari degli Zsc Lions ma con l'opportunità di un confronto interno da comodi tre punti, si fa battere (1-4) dai RapperswilJona Lakers la cui condanna al “play-out” risale di fatto alla seconda giornata di campionato; “record” sulla parità (21-21), slittamento dalla settima all'ottava posizione a favore degli Zsc Lions, e soprattutto lo scarto di una partita giocata in più rispetto alle ticinesi proprio in un momento nel quale i calcoli si fanno complessi sugli scontri diretti e sugli esiti possibili. In cronaca, ospiti a segno con Jan Mosimann (14.05), Casey Wellman (36.49), Dion Knelsen (39.02, a cinque-contro-quattro) ed ancora Casey Wellman (59.32, a porta vuota); FriborgoGottéron illuso solo dall'1-3 di Jim Slater (45.40). La classifica: Berna 86 punti; Zugo 84; Scl Tigers 70; Losanna, BielBienne 68; AmbrìPiotta 64; Zsc Lions, FriborgoGottéron 62; Lugano 61; ServetteGinevra 59; Davos 34; RapperswilJona Lakers 29 (Scl Tigers, Losanna, BielBienne, FriborgoGottéron, ServetteGinevra, RapperswilJona Lakers una partita in più).
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry