Hockey Quarta lega / Gruppo 1-est, il ValleMaggia è campione

Hockey Quarta lega / Gruppo 1-est, il ValleMaggia è campione
11 vittorie (l'ultima, quella decisiva, iersera per 8-1 sul Chiasso2) contro quattro sconfitte portano al ValleMaggia il diritto di fregiarsi del titolo di campione di Quarta lega, gruppo 1-est ossia Ticino, in ultimo strappo sull'Osco cui rimane la sola soddisfazione di chiudere alla piazza d'onore, avendo battuto (5-2) e superato il Lodrino nella sfida dell'altr'ieri grazie soprattutto ad un Diego Costa mattatore (reti al 5.35 per l'1-0, al 28.10 per il 3-0, al 58.38 per il 5-2, ed in più l'assist ad Ivan Scalvini per il 4-1 del 49.26; di Joas Luppi il 2-0 al 20.12, Lodrino aggrappato alla coppia Manuele Ceresa-Filippo Marchesi per i goal del 40.38 e del 50.42, stagione destinata a chiudersi con un 10-5 nel ruolino di marcia. Quanto al ValleMaggia, giunto in pista con la consapevolezza di non aver nulla da temere (a quel punto si trovava a “più tre” sull'Osco, cui manca ancora una partita con i GdT3 Locarno, ma essendo in vantaggio negli scontri diretti con l'Osco), sufficiente un quarto d'ora di ghiaccio per definire la linea di tendenza con le firme di Ludovico Rothen (3.32), Andrea Cauzza (12.26), Raffaello Rothen (13.22) e Diego Foresti (14.23) per un inequivocabile 4-0; da Elia Nicora (28.47) il perfezionamento del progetto, poi rimasto cristallizzato sino alle fiammate finali ossia al goal della bandiera (Thomas Felappi, 49.11) cui i padroni di casa hanno replicato - dopo un po' di baruffa al 50.02, vari penalizzati - con Alessandro Zanoli, Ludovico Rothen ed Andrea Cauzza fra il 52.04 ed il 57.45. Sabato, a Faido, atto finale della prima fase con Osco-GdT3 Locarno: persino gli ospiti saranno carichi di motivazioni, potendo essi sperare in un certo qual rilassamento dell'Osco per piazzare il colpo e per evitare l'ultimo posto. Nell'immagine la classifica.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry