Calcio Dnb / Lugano in vetta, ma la pattuglia delle concorrenti è tosta…

Calcio Dnb / Lugano in vetta, ma la pattuglia delle concorrenti è tosta…
Ancora quattro (potenzialmente cinque se il Losanna riuscirà lunedì a passare sul campo del Wil) le formazioni al comando della cadetteria. Dal fondo si sganciano Locarno ed Yverdon; sempre problematica la situazione del Chiasso, il cui reparto difensivo è stato battuto sette volte.

Non c’è ancora un profilo chiaro nella stagione 2010-2011 del calcio cadetto, e si capisce: alle spalle soli 180 minuti di gioco, ed anzi Wil e Losanna saranno chiamate lunedì a completare il secondo turno. Per effetto dei risultati dell’ultimo fine-settimana, il drappello delle formazioni a punteggio pieno si è ridotto da sette a cinque unità (più una potenziale); si sono invece sganciate da quota zero il Locarno (affermazione di misura sullo Stade Nyonnais) e l’Yverdon. Con una media di quattro reti segnate a partita, il miglior attacco spetta per il momento al Losanna, che tuttavia deve ancora scendere in campo per il secondo turno; tra le squadre a basi piene, Lugano a segno sette volte (media 3.5), appena meglio di Servette e Sciaffusa (sei goal, media tre). Inviolata è la porta del solo Losanna; tutte le squadre hanno messo a segno almeno un goal, anche se molte (Locarno, Wil, BielBienne, Stade Nyonnais, Wohlen e Winterthur) hanno gioito una sola volta. Chiasso e Winterthur si dividono, oltre all’ultimo posto, anche il triste primato per le retroguardie più battute (sette goal al passivo).

I risultati - Sciaffusa-Vaduz 2-1 (venerdì); Wohlen-Lugano 0-3 (sabato); Yverdon-Aarau 2-0 (sabato); Winterthur-Kriens 1-3 (sabato); Servette-BielBienne 2-0 (sabato); Locarno-Stade Nyonnais 1-0 (sabato); Chiasso-Delémont 1-3 (sabato); Wil-Losanna (lunedì).

La classifica - Lugano, Servette, Sciaffusa, Delémont, Kriens 6 punti; Losanna, Yverdon, Aarau, Locarno 3; Wil, BielBienne 1; Vaduz, Stade Nyonnais, Wohlen, Chiasso, Winterthur 0. Losanna, Wil una partita in meno.

I marcatori - Quattro reti: Dante Adriàn Senger (Lugano), Bruno Valente (Sciaffusa). Due reti: Stéphane Nater (Servette), Michaël Rodriguez (Delémont), Jocelyn Roux (Losanna), Eudi “Eudis” Silva (Servette), Igor Tadic (Kriens), Tito Tarchini (Chiasso). Una rete: Guilherme Afonso (Lugano), Ermin Alic (Locarno), Marko Basic (Lugano), Patrick Alphonse Bengondo (Aarau), Franz Burgmeier (Vaduz), Fabio Celestini (Losanna), Antonio Marcos De Azevedo (Servette), Franck Etoundi (BielBienne), Sehar Fejzulahi (Lugano), Sandro Foschini (Kriens), Luis Frangao (Winterthur), Garry Germann (Delémont), Cédric Hulmann (Delémont), Bruce Lalombongo (Yverdon), Fabio Manuel Matos (Wohlen), Mbala Mbute Biscotte (Sciaffusa), Moreno Merenda (Vaduz), Marko Muslin (Wil), Jonatan Javier Philippe (Kriens), Patrick Rossini (Sciaffusa), Anthony Sirufo (Delémont), Martin Steuble (Losanna), Aco Stojkov (Aarau), Matias Vitkieviez (Servette), Nicola Zari (Yverdon).

pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry