Traversata del Lago di Lugano, ennesimo successo popolare

Traversata del Lago di Lugano, ennesimo successo popolare
I soliti 500-e-non-di-più (per ragioni organizzative e di sicurezza) si sono dati appuntamento stamane sul tragitto da Caprino al lido. E non c’è uno che sia giunto a riva fuori tempo massimo…

Soddisfatti i partecipanti, soddisfatti gli organizzatori. Ha centrato anche quest’anno un doppio obiettivo l’ormai tradizionale “Traversata del Lago di Lugano”, 2'500 metri circa - ma qualcuno avrà nuotato anche di più, tendendo a derivare come fanno i non-agonisti - da Caprino al Lido, ossia nel braccio “stretto” del Ceresio e rigorosamente in… acque della città. Si diceva degli obiettivi: nonostante l’appuntamento sia soltanto a cadenza annuale, e nonostante l’ovvio ricambio generazionale, anche questa volta il traguardo dei 500 iscritti è stato raggiunto senza fatica da Mauro Antonini, presidente del Comitato organizzatore dell’evento, e dalla fitta schiera dei collaboratori; e sarebbero potuti essere parecchi di più, fanno capire dagli uffici del gruppo di lavoro, ma il limite “viene a noi imposto da ragioni tecniche e da motivi di sicurezza, perché questa in particolare vogliamo garantire”.

Agli archivi anche un altro risultato, e qui si parla di riscontro a carattere sportivo: nessuno tra i partecipanti è arrivato oltre il tempo massimo fissato in due ore, “a riprova di un elevato livello di preparazione”. E, forse, anche del “dovere” di non rimanere incagliati nel morale, a scanso di motteggi e di sorrisetti che il malcapitato sarebbe costretto a sorbirsi per lungo tempo dai colleghi di lavoro o dai compagni di scuola…

pizza piazza locarno
casa riazzino
lugachange
badante
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry